mercoledì 25 maggio 2011

L'anima green di Ferrino: 3 anni di pannelli solari e copertura del 70% del fabbisogno energetico

Nello stabilimento di San Mauro Torinese tutto prosegue secondo le aspettative di Ferrino! I risultati ottenuti, grazie all’impianto per la produzione di energia solare installato nel maggio del 2008, confermano nuovamente l’anima green di Ferrino.

Proprio così. Perché la passione per le attività outdoor e il rispetto per la natura vanno di pari passo. Anche quest’anno i 396 moduli fotovoltaici ad alte prestazioni hanno soddisfatto buona parte delle esigenze dello stabilimento sfruttando energia pulita e rinnovabile, come ci spiega Rosanna Rabajoli, Responsabile Marketing e Comunicazione Ferrino: “Il 70% del fabbisogno energetico della nostra azienda è coperto dai pannelli solari. Questo dato è molto importante per noi. Energia solare ma anche utilizzo interno di carta riciclata, stampanti a colori che ai toner preferiscono la cera, batterie ricaricabili…e poi la scelta di legarci a eventi che si svolgono nel pieno rispetto della natura che ci circonda, e di sponsorizzare viaggi responsabili. Credo che l’attenzione per l’ambiente si possa dimostrare con scelte importanti, ma anche con tanti piccoli gesti quotidiani”.

Ferrino è anche promotrice delle iniziative T.RES per sostenere progetti di solidarietà internazionale e di sensibilizzazione dei consumatori sui principi della responsabilità turistica, ed è socio di AITR, il più grande network mondiale per la promozione del Turismo Responsabile, e di EOG, gruppo che coinvolge l'industria europea dell'outdoor nella protezione della natura incontaminata, attraverso l'iniziativa Association for Conservation.

Qualche dato sull’impianto per la produzione di energia solare

ATTIVAZIONE IMPIANTO: 14 MAGGIO 2008
POTENZA IMPIANTO: 67,32 KWp
MODULI FOTOVOLTAICI: 396

PERIODO CONSIDERATO: MAGGIO 2008 – MAGGIO 2011
PRODUZIONE: 303.816 KWh
EMISSIONE CO2 EVITATA : 157 ton
CONSUMO OLIO COMBUSTIBILE EVITATO:56 ton

Grazie per l'attenzione
Outdoor Ferrino
http://www.outdoorferrino.it/
http://www.ferrino.it/

Prossimi corsi di formazione del Kyoto Club

Certificazione della sostenibilità degli edifici: Corso "Esperto Protocollo ITACA" per professionisti (modulo base)


Roma, 16 - 23 Giugno 2011
Kyoto Club, con il patrocinio dell’Istituto per l’Innovazione e Trasparenza degli Appalti e la Compatibilità Ambientale (ITACA) e in collaborazione con iiSBE Italia (Chapter nazionale di iiSBE (International iniziative for a Sustainable Built Environment e componente del comitato di gestione del Protocollo ITACA a livello nazionale), organizza il corso della durata complessiva di 32 ore.
Obiettivo del corso è trasferire le conoscenze e competenze necessarie per l'impiego del Protocollo ITACA nazionale e del Protocollo ITACA Regione Lazio, nell'ambito della certificazione di sostenibilità ambientale degli edifici, secondo le procedure della Regione Lazio (operative da marzo 2010, con la DGR n.133).

Il corso si rivolge ai professionisti del settore delle costruzioni abilitati dai propri Ordini di riferimento e che dimostrino di poter operare come certificatori energetici nelle Regioni che abbiano già legiferato oppure di aver frequentato corsi abilitanti con il superamento della verifica finale o master.
Maggiori informazioni


Iter autorizzativo, analisi fiscale e finanziaria e sistemi di incentivazione per la costruzione di impianti fotovoltaici di media e grande taglia
Roma, 16 Settembre 2011
nell'ambito dell'evento fieristico ZeroEmission Rome


Sconto del 25% per chi si iscrive entro il 16 Luglio 2011


Il Seminario affronta tutte le procedure amministrative al fine di ottenere le autorizzazioni necessarie per l'avvio e la messa in opera di impianti fotovoltaici, oltre che illustrare le modalità di accesso all'incentivazione presenti oggi sul mercato.Il corso è rivolto a professionisti (ingegneri, avvocati, consulenti, commercialisti), imprenditori, banche interessate ad entrare ed investire nel settore del fotovoltaico.
Maggiori informazioni


Chiudi il Rubinetto: nei B&B Aquafresh si controllano i consumi idrici e si viene premiati

Aquafresh ha recentemente presentato la seconda edizione di Chiudi il Rubinetto, il Progetto di sensibilizzazione al risparmio idrico che ha l’obiettivo di informare sullo spreco di acqua nella vita di tutti i giorni, a partire da quella che viene utilizzata quando ci si lava i denti.



Da una collaborazione con EcoWorldHotel, Aquafresh ha dato vita al “B&B Aquafresh”: quattro stanze in quattro hotel - a Milano, Roma e a Firenze dove sono stati installati dei contatori che misurano i litri utilizzati.

Nel “B&B Aquafresh” infatti, i clienti sono anche ricompensati per i loro comportamenti virtuosi: chi rispetta i parametri suggeriti da Aquafresh per un consumo responsabile d’acqua, infatti, potrà usufruire di uno sconto su un soggiorno futuro presso uno degli hotel della catena.



Aquafresh ha inoltre studiato e realizzato del materiale informativo da inserire nelle camere per informare e sensibilizzare il visitatore sul corretto utilizzo dell’acqua, anche in viaggio, in modo da salvaguardare questa risorsa.

Come ulteriore prova dell’importanza che Aquafresh dà alla risorsa idrica ed alla sua salvaguardia, è stata prevista una donazione ad AMREF a sostegno di Scuole Kenya, il Progetto che ha la missione di dotare ogni scuola di Malindi, Kilifi e Kaloleni - e le rispettive comunità - di acqua potabile.

Sarà attivo, inoltre, fino al 16 luglio 2011, il concorso Aquatube su Facebook: tramite la pagina Chiudi il Rubinetto i migliori video potranno vincere il premio finale (un computer a basso consumo energetico Mac Mini) ed i kit per il risparmio idrico.

Chiudi il Rubinetto è sul web e su Facebook.